';

Grandi ricerche

per grandi risultati

Le sinergie intraprese con consulenze scientifiche (agronomi e installatori) di alto livello hanno permesso di formulare prodotti altamente innovativi tra i quali spiccano tra tutti i film delle serie ECOLIGHT, ECOLIGHT 3S E PRO ONCE, riconosciuti a livello Europeo per la loro efficacia e qualità duratura nel tempo.
Uno dei grandi segreti del nostro successo risiede nell’impegno profuso nell’attività di ricerca & sviluppo, basata sul miglioramento della qualità dei nostri prodotti e dell’innovazione tecnologica.

Un servizio a 360°

Attualmente lo stabilimento, dotato delle più recenti soluzioni tecniche in termini di progettazione ed elaborazione, è strutturato in modo da poter realizzare internamente tutto ciò che necessita per la fabbricazione del prodotto finito.
I fattori critici di successo attribuibili a Serroplast sono da considerarsi:

  • la qualità e l’affidabilità dei prodotti offerti;
  • la competenza e tempestività della consulenza pre e post vendita;
  • la ramificata rete distributiva che consente di presidiare le aree a più alta produzione agricola in tutto il mondo.

Italian Club Variety

Miglioramento genetico e nuove varietà di uva da tavola

Diciassette imprese di produzione e commercializzazione per finanziare e gestire l’innovazione varietale delle uve da tavola (e non solo).

La spiccata capacità di Nicola Borracci di accogliere consensi e fiducia fra la gente ha dato vita a una delle sue ambizioni più grandi: costituire una cordata di investitori privati e pubblici per la creazione di nuove varietà di uva senza semi, l’Italian Club Variety, presieduto dallo stesso Borracci.

Alla rete costituita da diciassette imprese è stato affiancato un “Comitato Tecnico Scientifico” composto da 5 esperti coordinati dal prof. Carlo Fideghelli che si pone l’obiettivo di accrescere la competitività sui mercati nazionali ed internazionali mediante l’attuazione di un programma di miglioramento genetico dell’uva da tavola, con particolare riguardo alle cultivar apirene e delle drupacee.

È questo il forte segnale della concretezza e delle ambizioni del gruppo Serroplast e quello dei produttori italiani che hanno deciso di “scendere in campo” per partecipare in prima persona alla sfida dell’innovazione varietale e tecnologica per poter garantire un futuro positivo alla nostra agricoltura.

La rete ITALIAN CLUB VARIETY ha iniziato la propria attività nel 2015, avviando una serie d’incroci controllati che hanno previsto venti combinazioni d’incrocio tra genitori apireni e con seme.

Il programma di miglioramento genetico ha anche l’obiettivo di lavorare su genotipi altamente tolleranti o resistenti alle fitopatie, nella consapevolezza di avviare percorsi virtuosi per una maggiore sostenibilità della coltura e la necessità di assicurare un prodotto di elevata qualità nel rispetto di pratiche di agricoltura biologia ed a basso impatto ambientale.
Nicola Borracci ha permesso la collaborazione tra settore pubblico e privato con l’ICV superando l’impasse tra man player e accorpando alcune delle eccellenze scientifiche e imprenditoriali dell’intero meridione d’Italia.